background

Dietistica e Nutrizione

  • Dietistica

    Attività educative e di informazione finalizzate alla diffusione dei principi di un’alimentazione corretta per consentire il recupero ed il mantenimento di uno stato di salute ottimale.

    Le prestazioni eseguite presso la nostra sede sono le seguenti:

    • Visita Dietistica con valutazione dello stato nutrizionale:
      • Analisi delle motivazioni
      • Rilevazione dati antropometrici (peso, altezza, circonferenze corporee)
      • Esame impedenziometrico (per la stima di massa grassa, massa magra e del metabolismo basale)
      • Storia del peso
      • Analisi del diario alimentare
      • Stima degli introiti alimentari e dei fabbisogni nutrizionali
    • Consulenza nutrizionale ed educazione dietoterapeutica
      Dopo la visita dietistica si procede con la definizione degli obiettivi educativi e dietoterapeutici con il paziente e/o il rilascio di indicazioni nutrizionali personalizzate per poter rafforzare le abitudini positive e cercare invece di modificare alcuni comportamenti per migliorare lo stile alimentare e promuovere uno stato di salute ottimale.
    • Controllo dietetico, prevede:
      • Analisi e valutazione compliance al programma alimentare proposto
      • Verifica del raggiungimento degli obiettivi specifici
      • Identificazione degli obiettivi successivi anche in relazione all’andamento delle condizioni fisiologiche o patologiche
      • Rilevazione dei dati antropometrici e bioimpedenziometria
      • Aggiornamento della Cartella Dietetica
    • Incontri formativi di gruppo:

      Realizzo incontri informativo-educativi di gruppo su delle tematiche specifiche. L’obiettivo di questi incontri è perciò quello di fornire delle informazioni di base ma al tempo stesso molto pratiche e concrete per saper gestire al meglio la propria alimentazione in varie situazioni fisiologiche.
      Ecco alcuni argomenti trattati: Gravidanza, Allattamento, Menopausa
      Avere una alimentazione corretta durante la gravidanza e l’allattamento permette di soddisfare gli aumentati fabbisogni di alcuni nutrienti, di controllare l’aumento di peso o ripristinarlo, di evitare squilibri nutrizionali, ed esempio per quanto riguarda il metabolismo glucidico.
      Invece durante la menopausa, il cambiamento della situazione ormonale con conseguente cambiamento della dislocazione del grasso corporeo, predispone la donna ad aumento del grasso viscerale e dei fattori di rischio cardiovascolare per cui la prevenzione attraverso una alimentazione più consapevole è la prima strategia per salvaguardare la propria salute.

    Image
    Anna Veronese
    Dietista